Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

RIABILITAZIONE PAZIENTE AMPUTATO ARTO INFERIORE

20 Marzo | 8:30 - 21 Marzo | 18:00

Dott.ssa Rita Abbate Fisioterapista

Specializzata nella riabilitazione del paziente amputato

20 – 21 Marzo 2021

16 CREDITI ECM circa

Prezzo da definire

Corso per Medici, Fisioterapisti, Massofisioterapisti ( pre 1999)

Partecipanti Minimo 18 – 26

Il termine amputazione si presta a diverse definizioni, tra queste : resezione del segmento distale di un arto ottenuta sezionando lo scheletro nella sua continuità; rimozione di una parte del corpo o di tessuto in seguito a trauma o intervento chirurgico. Questo è il modo tecnico necessario di spiegare cosa è l’amputazione di un arto, ma cosa significa veramente? Solo chi vive un dramma di questo tipo potrebbe davvero spiegarlo. Perdere un arto comporta la perdita definitiva della possibilità di espletare tutte le funzioni ad esso collegate. Spesso si perde anche la possibilità di essere autonomi o indipendenti: un uomo che può scegliere quale azione fare, in quale momento e perché, sarà un uomo autonomo che si sentirà anche libero.

Il paziente amputato è un paziente complesso che richiede una considerazione a 360 gradi perché spesso presenta svariate problematiche e patologie. Dal momento dell’amputazione cambia completamente la vita di una persona che ha bisogno di essere guidata, oltre che trattata, verso il recupero dell’autonomia. Il trattamento del moncone tramite bendaggio funzionale elastocompressivo,  terapia manuale e strumentale e l’addestramento all’uso della protesi sono strumenti che il fisioterapista utilizza non solo per recuperare la funzione persa (perché persa è l’unità funzionale che ne permette lo svolgimento), ma per accompagnare il paziente alla scoperta di quello che può ancora fare e di una diversa modalità di compiere azioni e svolgere attività già conosciute. Ma non è detto che tutto questo sia il primo lavoro da fare su chi ha subito amputazione o l’unico.

Ascoltare il paziente e le vicissitudini che una dietro l’altra hanno condotto alla perdita di uno o più arti è importante, per esempio un indicente, un’ulcerazione non guarita, un’osteomielite, il diabete, una patologia vascolare. Altrettanto utile è capire la personalità del paziente che si deve condurre al recupero funzionale : l’empatia è la base di una buona relazione tra fisioterapista ed assistito ed un rapporto basato sulla fiducia agevola e velocizza il percorso riabilitativo.

L’amputazione del corpo è la rappresentazione più cruda, concreta ed evidente della perdita di una parte di sè, ma proprio per questo motivo riabilitare un amputato potrebbe essere la massima espressione della fisioterapia. Rieducare un sistema a recuperare una funzione persa nonostante l’unità funzionale non esista più, è espressione della capacità che ha l’uomo di riorganizzarsi e riadattarsi sfruttando al meglio tutto ciò che è rimasto. Da qui la necessità di considerare le problematiche del paziente amputato a livello sistemico.

Il paziente amputato dimesso dall’ospedale spesso non ha indicazioni su come procedere per il proprio recupero funzionale ed il ritorno all’autonomia nel più breve tempo possibile. Il fisioterapista quindi ha un ruolo fondamentale nella riabilitazione del paziente amputato insieme alle altre figure dell’equipe multidisciplinare.

Obiettivi del corso:

  • conoscere i punti principali delle quattro fasi della riabilitazione dell’amputato che sono la post chirurgica, la pre protesica, la protesica, la post protesica;
  • riconoscere i diversi tipi di protesi;
  • sapere cosa fare per accompagnare il paziente amputato dall’intervento chirurgico al momento del ritorno alla propria vita.

– Si raccomanda la puntualità ed il rispetto degli orari di inizio e di fine evento

– Si raccomanda di mantenere un comportamento dignitoso nel rispetto dei locali di svolgimento dell’evento

– Per la partecipazione alle attività pratiche del corso è consigliato un abbigliamento comodo

Iscriviti al corso

  • Dati Professionali

  • ( per aziende o liberi professionisti ) in alternativa inserire nome e cognome per emissione fattura
  • Indicare se iscritto presso albo di riferimento con numero iscrizione e sede
  • Dati Fatturazione

  • Chi non è titolare di partita Iva inserire 0 o ripetere il codice fiscale.
  • MODALITA’ DI ISCRIZIONE

    MODALITA’ DI ISCRIZIONE: le iscrizioni, che si consiglia preannunciare con email, dovranno essere confermate mediante invio dell’apposita scheda con copia allegata della disposizione bancaria e verranno accettate fino ad esaurimento dei posti facendo fede la prima comunicazione ricevuta. Indirizzi email: posturalclinic@live.it formazioneposturalclinic@gmail.com
  • Privacy e Regolamento

  • Autorizzo la Segreteria organizzativa Posturalclinic al trattamento dei miei dati personali, ai sensi del regolamento UE 2016/679 ( codice in materia del trattamento dei dati personali).
  • La Segreteria Organizzativa si riserva la facoltà di comunicare l’eventuale disdetta del corso ai Discenti fino ad una settimana prima della data fissata per l’inizio del corso, attraverso comunicazione inviata a mezzo posta elettronica. Il Discente potrà rinunciare a frequentare il corso, dandone opportuna comunicazione scritta ( varrà la data di ricevimento della comunicazione) o attraverso mail alla Segreteria Organizzativa, entro 35 giorni prima dell’inizio del corso. In questo caso al Discente sarà restituita la quota versata al netto delle spese bancarie e di segreteria forfettariamente fissate in euro 20,00. Nel caso in cui la disdetta dovesse avvenire successivamente ai termini di tempo indicati in precedenza per la possibile rinuncia, il Discente è tenuto a pagare il costo complessivo del corso, anche se la mancata partecipazione è dovuta a motivi di salute. SI PRECISA CHE UNA VOLTA ISCRITTO/A al corso, ANCHE IN ASSENZA BONIFICO o MANCATA COMUNICAZIONE da parte del discente iscritto al corso, tramite email o comunicazione cartacea, il DISCENTE RISULTA REGOLARMENTE ISCRITTO al corso come da contratto e sarà vincolato ( in assenza della rinuncia fatta nei termini del contratto citato ) al versamento della quota richiesta del corso a cui si è iscritto. In alternativa per evitare il pagamento della quota, il discente avrà la possibilità di provvedere ad una " AUTO SOSTITUZIONE" che copra il posto lasciato dallo stesso.

Dettagli

Inizio:
20 Marzo | 8:30
Fine:
21 Marzo | 18:00
Categorie Evento:
, , ,

Luogo

FORMAZIONE POSTURALCLINIC
Via Roma 58
Santa Teresa di Riva, Messina 98028 Italia
Telefono:
3475197856

Organizzatore

Formazione Posturalclinic
Telefono:
347 5197856
Email:
posturalclinic@live.it

Altro

CREDITI ECM
16